Descrizione Progetto

Il baccalà (in veneto: bacalà) alla vicentina è uno dei piatti simbolo della cucina veneta.

In realtà l’ingrediente principale non è il baccalà (merluzzo nordico conservato mediante salatura), bensì lo stoccafisso (merluzzo nordico conservato mediante essiccazione). La “confusione” è dovuta unicamente al fatto che nel Triveneto lo stoccafisso viene chiamato appunto “bacalà” (baccalà).

E’ praticamente “obbligatorio” servirlo accompagnato con polenta di mais, non “al cucchiaio” ma a fette, eventualmente leggermente abbrustolita sulla griglia o arrostita nel forno (non fritta).