Descrizione Progetto

Ricetta dei Risi e bisi (riso e piselli) depositata nel 2013 alla Camera di Commercio di Venezia a cura del Comune di Scorzé e della Provincia di Venezia.

Il recupero della ricetta “Risi e Bisi” è stato compiuto dalla Proloco di Scorzé con la delegazione accademica del territorio, utilizzando i documenti storici della terraferma veneziana, verificando le consuetudini locali in uso nella frazione di Peseggia e nel territorio veneziano, e facendo ricorso alla memoria delle persone più anziane del territorio, con le tradizioni culinarie ancora attive in queste località.


Ingredienti (per 6 persone)

  • 500 gr. Piselli sgranati
  • 500 gr. Riso vialone nano
  • n. 2 cipolle bianche fresche
  • n. 5 cucchiai olio d’oliva
  • n. 1 cucchiaio prezzemolo tritato
  • 50 gr. Burro
  • 5 cucchiai parmigiano grattugiato
  • Brodo q.b.
  • Sale, pepe


Preparazione

Si prepara, preferibilmente il giorno prima, un brodo di pollo con sedano, carota, cipolla, uno spicchio d’aglio, poco sale.

In una casseruola si mettono 5 cucchiai di olio d’oliva, 500 gr. di piselli sgranati, due cipolle bianche fresche tagliate a pezzetti sottili, il
prezzemolo tritato, mezzo bicchiere d’acqua e si cucinano i piselli per 10-15 minuti finché l’acqua sarà assorbita.

Si aggiusta di sale e si aggiungono 500 gr. di riso vialone nano e si continua la cottura versando un po’ alla volta il brodo che serve, precedentemente filtrato.

A fine cottura, con il riso un po’ al dente, si spegne il fuoco, si manteca con 50 gr. di burro, 5 cucchiai di parmigiano grattugiato, un po’ di pepe appena macinato e brodo quanto ne serve perché risulti morbidamente “all’onda”, cioè appena brodoso da muoversi morbido quando si sposta il piatto.

Risi e Bisi